Aggiornamenti sul Coronavirus

Cari Clienti, siamo consapevoli che le misure straordinarie adottate da Governo e Regioni per il COVID-19 stanno creando enormi limitazioni a riparatori e rivenditori del ns. settore.
Ci rendiamo conto del momento difficile per tante attività, e ci stiamo adoperando per fare la nostra parte. Come?


Dipendenti e collaboratori in sicurezza

Nonostante la ns. sede operativa sia situata in una zona poco colpita da COVID-19, a seguito delle misure intraprese dal governatore della Campania De Luca, fin da subito abbiamo compiuto i primi passi per adeguarci agli standard richiesti e garantire il servizio a voi clienti senza mettere a rischio la salute di dipendenti e collaboratori.
Appena ricevute le prime avvisaglie, abbiamo prontamente provveduto alla sanificazione degli ambienti di lavoro ed a munire i lavoratori di mascherine e gel disinfettanti.
Successivamente tutti gli operatori del Servizio Clienti, gli sviluppatori e gli agenti hanno iniziato a lavorare in modalità Smart Working, garantendo un notevole calo del personale presente nella struttura lavorativa. Anche gli operatori della logistica hanno subito una netta riduzione degli orari di lavoro, così da restare fuori casa solo il tempo strettamente necessario per garantire la partenza dei vostri ordini.


Agevolazioni e servizi per i clienti

Da inizio Marzo è attiva la formula “Più acquisti, più risparmi!” con la quale abbiamo deciso di scontare dal 5 al 20% tutti i prodotti a magazzino, dando ai clienti la possibilità (nel ns. piccolo) di creare margine supplementare in questo periodo difficile.
Alcuni servizi come quello di riparazione piuttosto che quello della gestione dei resi hanno subìto rallentamenti a causa dell’obbligo di ridurre il personale non indispensabile per la produzione. Ci scusiamo per il disagio ma senza salute non c’è lavoro. Recupereremo il terreno perso non appena la situazione si sarà normalizzata.

Molti ns. clienti si trovano in Nord Italia pertanto sono impossibilitati a ricevere consegne a domicilio dal ns. partner di spedizioni (GLS). Dopo la segnalazione del corriere, abbiamo prontamente attivato due opzioni supplementari.
In primis, è disponibile un servizio da utilizzare per i soli ritiri in fermo deposito presso la sede GLS, alle medesime condizioni di sempre.
In secundis, è possibile selezionare un servizio con consegna a domicilio tramite corriere alternativo (principalmente SDA oppure BRT). Questa opzione prevede costi più alti ed è incompatibile con alcuni tipi di pagamento.


One more thing…

In tema di emergenza Coronavirus non ha rilevanza ma per noi è imperativo essere chiari con i ns. clienti. Da Febbraio abbiamo iniziato un percorso (programmato) che ha visto, nell’ordine:

  1. Trasferimento in una nuova sede
  2. Accesso al sito per i soli professionisti del settore
  3. Capodanno Cinese

A questi tre punti, che rendevano già arduo il ns. compito, si è aggiunta l’emergenza Coronavirus che ha complicato il programma di ri-assortimento prodotti, ha imposto una ri-organizzazione del metodo di lavoro ed ha alterato notevolmente i flussi aziendali. Anche in questo periodo di sacrifici, stiamo lavorando strenuamente per garantire la piena funzionalità del sito, nel rispetto di tutte le normative, e per far sì che la disponibilità di merce sia la più ampia di sempre.

Tenete in caldo piastre e stazioni saldanti, lucidate i vostri utensili, usciremo presto da questo incubo e riprenderemo tutti a lavorare e riparare con più passione di prima.

Cookies policy